Dalla pagina Facebook di Gianluca Cato Senatore, bassista per lungo tempo della band più importante nel panorama reggae italiano, gli Africa Unite, e poi chitarra dei The BlueBeaters.

“Alla fine degli anni 70 il suono reggae cominciava a farsi largo tra gli ascolti del pubblico italiano.

La Stella di Marley brillava già intensamente con un doppio sold out negli stadi di Torino e Milano.
Ma, per i produttori Italiani, il suono di Marley era ancora troppo esotico e i Clash (❤️)
Avevano un’ immagine decisamente ruvida per chi non avesse ascolti troppo ricercati. I Police all’epoca erano un perfetto compromesso pop per immagine suono e scrittura nel contesto italiano.
Era naturale che i produttori dell’epoca cercassero di emulare quel suono con risultati talvolta bizzarri ma comunque sorprendenti .
Ho mischiato canzoni Italiane con due pezzi dei Police che considero tra i più significativi per come hanno ispirato il suono Reggae di quegli anni.
Mi spiace per i brani rimasti fuori.
Buon Ascolto!

Grazie mille a Alessio Sogno e Federico Grazziottin Iosonosuono”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail