Orquesta Akokán, un combo che ha riunito le figure più talentuose ed esperte di New York.
Negli anni Quaranta e Cinquanta una fertile contaminazione ritmica scosse i Caraibi. L’orchestra Akokán beve da quelle acque. E conferma il ruolo importante svolto dall’uso dei metalli, in particolare dei sassofoni, che tanto clamore generò tra gli appassionati della musica cubana.
L’Orchestra usa tutti quegli elementi che sapevano di rum: il tres (strumento) armonioso, lo swing delle congas, l’esplosione degli strumenti a fiato. Il loro repertorio è un’antologia musicale che guarda al passato per condurre al futuro.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail