Categoria: LATIN JAZZ

Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Latest posts by Moreno Stortini (see all)

“Suonare il flauto in un gruppo formato da trombe, tromboni e sassofoni è come suonare in mezzo ai dinosauri. Ma il flauto ha una grande forza, quello che serve è tirarla fuori.” Orlando Valle Maraca

Leggi tutto

Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Latest posts by Moreno Stortini (see all)

Roberto Fonseca, pazzo e romantico musicista che ha nel piano l’estensione del suo corpo e usa la musica come linguaggio per esprimere quello che sente all’ascoltatore. Dall’ultimo album Yesun, uscito nell’ottobre scorso, ascoltiamo Por ti, quarta traccia del lavoro.

Leggi tutto

Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Latest posts by Moreno Stortini (see all)

Queste erano le danze che si ascoltavano nei territori latino americani del XIX secolo e Luis Gonzaga Jordà apparteneva a quella generazione di catalani che lasciarono opere importanti nel continente americano.

Leggi tutto

Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Latest posts by Moreno Stortini (see all)

Nonostante il pianista Dayramir Gonzalez non calchi molto i palcoscenici d’Italia, il suo arrivo ha richiamato numerosi appassionati di latin jazz o di musica cubana in genere al Roma Jazz Festival 2019. Non è uno dei minori, tanto per chiarirci, anzi rappresenta l’eccellenza di quella musica senza etichette che piace perché profuma di jazz, di […]

Leggi tutto
Gianluca Giura

Gianluca Giura

Innamorato di Marilyn Monroe, Bob Marley, Fabrizio De André, della Roma e di Francesco Totti. Avvocato con un Master in Giurista d’Impresa, presta il suo tempo come funzionario pubblico. Incapace di risolvere qualsiasi problema si è dato alla compilazione di liste della spesa “copia e incolla” e canzoni di 4° ordine di cui qualche volta ama vantarsi.
Gianluca Giura

Latest posts by Gianluca Giura (see all)

Cándido de Guerra Camero, noto anche semplicemente come Cándido, è tra i più grandi, se non il più grande, musicista di conga e bongo. Suona anche il tres, la batteria ed il basso acustico. Ha lavorato in molti generi di musica popolare dal pop, rock, R&B e disco alla musica dance afro-cubana e al jazz […]

Leggi tutto

Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Latest posts by Moreno Stortini (see all)

È difficile immaginare la scena jazzistica americana senza l’influsso dei molti musicisti cubani che vivono lì, nonché di quelli che vivono nell’isola. Le composizioni del pianista Harold Lòpez-Nussa, specialmente quelle contenute nel suo ultimo disco “Un Dia Cualquiera” con l’etichetta Mack Avenue Records, rappresentano la forza e l’innovazione del suo talento musicale. Racconta la storia, […]

Leggi tutto
24 visitatori online
1 ospiti, 23 bots, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 61 alle 04:27 pm
Mese in corso: 94 alle 02-21-2020 04:57 pm
Anno in corso: 121 alle 01-14-2020 03:32 am
Complessivo: 194 alle 10-19-2018 06:25 am