Non sono un adoratore dello strumento in quanto tale. Per me la tromba è un mezzo; l’obiettivo è la musica, non certo la tecnica. Anzi, per la verità spesso mi sento a disagio
davanti a certi colleghi che sanno tutto di tecnica, di strumenti, di modelli, di bocchini, di numeri di serie eccetera. A volte mi sembra che parlino una lingua sconosciuta… Non sono un feticista né della tecnica né dello strumento in quanto tale. La tromba mi consente di fare la musica che voglio fare, di esprimere ciò che ho dentro. Il mio rapporto con la tromba è fisico, è la vibrazione delle labbra, è il passaggio dell’aria, è il desiderio di esprimere il senso di umanità che a mio avviso questo strumento ha in sé. (Paolo Fresu)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail