Autore: Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

“La storia del jazz indica una strada alle donne; una strada che, comunque, è tracciata in un mondo che era maschilista ai tempi, continua a essere maschilista oggi, ma per me – come musicista che ha deciso di cantare jazz per via dell’improvvisazione di Ella Fitzgerald, quindi con il desiderio di essere “ad armi pari” […]

Leggi tutto

Una descarga è una jam session di musica cubana, spesso un’improvvisazione libera su una melodia conosciuta ma senza arrangiamenti predefiniti. Quando un musicista si mette a descargar non deve dimostrare tecnica ma improvvisazione anche se l’ispirazione richiede tecnica. L’artista che improvvisa deve dimostrare agli altri fino a dove può arrivare con la sua immaginazione e […]

Leggi tutto
38 visitatori online
2 ospiti, 36 bots, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 56 alle 04:15 am
Mese in corso: 94 alle 02-21-2020 04:57 pm
Anno in corso: 121 alle 01-14-2020 03:32 am
Complessivo: 194 alle 10-19-2018 06:25 am