Autore: Moreno Stortini

nato a Bastia Umbra vive attualmente a Roma, funzionario pubblico, interessato da sempre alla musica e da essa condizionato nella vita e nelle scelte. Per lui la musica è poesia, amore per la bellezza, motore della propria vita. Negli anni ’70 il Rock, poi ascolta e legge di Jazz, infine l’America latina, dove vive per un breve periodo e poi frequenta, affascinato dalla musica, dalla storia e dallo studio delle civiltà precoloniali e delle radici africane, indelebili per i popoli delle Ande e dei Caraibi. Conquistato da questo miscuglio di razze, di suoni e di lingue, che interpreta come artefici della creazione di un sentimento nuovo di Musica e di Letteratura, capace di segnare i destini del mondo occidentale e non solo. E, last but not least, l'Afro latino con il jazz, una bomba di suoni e di emozioni che per lui “non ha uguali”. Innamorato di ciò, spende voglia ed emozioni che spera di trasmettere.

Le luci al neon, il via vai degli spettatori ai tavoli, le ridotte dimensioni dell’ambiente… Il jazz club! Uno spazio che per i cultori del genere diventa un tempio dell’arte e della creazione. Questa atmosfera è ricreata in Caliente Corner, l’album del multi-percussionista cubano-americano Alfredo Chacón. Caliente Corner è un disco che conferisce al vibrafono […]

Leggi tutto

“Mi piace avere senso dell’umorismo nella mia musica. È così che sono tutti nella mia big band. ridiamo sempre l’uno con l’altro o facciamo cose orribilmente divertenti come riempire d’acqua la tromba di qualcuno prima che suoni un assolo. Una volta, quando abbiamo suonato dal vivo la musica di Goes to Church [1996], l’intera sezione […]

Leggi tutto
44 visitatori online
13 ospiti, 29 bots, 2 membri
Numero max di visitatori odierni: 80 alle 11:18 am
Mese in corso: 92 alle 05-07-2021 01:57 pm
Anno in corso: 94 alle 04-29-2021 10:05 pm
Complessivo: 200 alle 03-12-2020 07:38 pm